loader image

Il giro del mondo in 80 birre: ecco quali acquistare all’estero

Si avvicina l’estate, e questo può significare solo una cosa: birra fresca, e… viaggi! Dopo un periodo difficile fatto di restrizioni – che ci ha inevitabilmente costretto a rimanere a casa – è tempo di rispolverare le valigie, e di partire verso una meta (e una birra) sconosciute.

Se siete quel tipo di persona che non vuole uscire dalla comfort zone quando si parla di birra, continuate a leggere: scoprirete delle birre davvero fantastiche da poter gustare in vari Paesi del mondo.

Australia – Coopers Original Pale Ale

Probabilmente il marchio di birra più popolare in Australia, la Coopers Original Pale Ale è una birra naturalmente rifermentata nella bottiglia, quindi prima di gustarla dovete agitarla per bene. Dal sentore fruttato, è realizzata con luppoli totalmente australiani.

Corea del Sud – Cass

Uno dei principali marchi di birra coreani, la Cass ha nel suo roster diversi tipi di birra, dalla Fresh alla Light. Fra questi, spicca la Cass Red, una lager non pastorizzata che con il suo 6.9% di ABV (cioè, il grado di alcol contenuto nella birra) è la variante più strong del brand in commercio. 

Scozia – Harviestoun Ola Dubh

La Scozia non è solo la patria della famosa Tennent’s, ma anche di altre birre altrettanto beverine. La Harviestoun Ola Dubh è una di queste. Realizzata con un processo simile a quello riservato allo scotch, viene fatta invecchiare in botti di legno che le conferiscono note di caffè, vaniglia e cioccolata. Una birra tutta da gustare! 

USA – Bud Light

Prodotta allo stesso modo fin dal 1982, la Bud Light è una lager leggera in pieno stile americano dal sapore deciso e leggermente unico. Perfetta da accompagnare ad un tipico barbecue estivo, ha un aroma che la rende unica fra le lager.

Germania – Ayinger Celebrator

Vincitrice di numerosi premi nel Paese natio, ed inclusa nella lista delle migliori birre al mondo dal Chicago Testing Institue, la Aynger Celebrator ha uno spiccato sapore di malto. Realizzata originariamente da alcuni monaci tedeschi, è una Doppelbock scura con dei riflessi cromatici rubino e dal sapore ricco di note vanigliate e di cioccolato fondente. 

Spagna – Estrella Damm

Marchio fondato nel 1876 a Barcellona, la Estrella è senza dubbio la punta di diamante del brand Damm. Una pilsner leggera, è composta da malto d’orzo, riso e luppolo, prodotto seguendo l’antica ricetta. È stata premiata più volte in tutto il mondo, aggiudicandosi nel 2015 il premio come “Miglior Birra Spagnola dell’Anno” dalla giuria del New York International Beer Competition.  

Giappone – Karuizawa Yuzu Craft Beer

Le birre giapponesi non si limitano alla Sapporo. Nella città di Karuizawa, dove si beve quasi esclusivamente birra artigianale, è stato fondato un birrificio, la Karuizawa Brewery, che dall’anno della sua fondazione – avvenuta nel 2013 – produce una particolare birra allo… yuzu! Per chi non fosse familiare, è un agrume simile al limone tipico dell’Est asiatico, usato per produrre questa birra particolarmente fresca e beverina.  

Messico – Pacifico

Una pilsner che prende il nome dall’oceano sul quale si affaccia la città in cui è nata e viene ancora oggi prodotta, Mazatlan, nella regione di Sinaloa. Birra definita “edonistica”, a causa del suo sapore ricco e dalle note di citronella e una bruma al sapore di oceano. Con il suo aroma che risveglia i sensi, è una vera e propria delizia perfetta per concludere una tipica giornata assolata messicana. 

Belgio – Rodenbach Classic

Una delle birre simbolo del Belgio, è stata definita dallo scrittore birrario Michael Jackson “la birra più rinfrescante al mondo”. Il suo colore scuro tradisce un sapore sorprendentemente leggero e fruttato. Esemplare di Flander Red Ale, è caratterizzata da una fermentazione mista in botti di rovere, dove a ¾ di birra “giovane” viene mescolato ¼ di birra più anziana.  

Irlanda – Smithwicks Red Ale

Se pensavate che l’Irlanda fosse solo sinonimo di Guinness, dovrete ricredervi. La terra dei trifogli è infatti la patria della Smithwicks Red Ale, una birra rossa che sembra quasi un rubino in forma liquida a causa del suo colore acceso. Il suo sapore maltato si mescola a note di orzo tostato e di frutta, lasciando in bocca un retrogusto fresco e delizioso.

BONUS: Sud Italia – Lemon Ale 

Per ultimo, se avete intenzione di rimanere in Italia per il vostro prossimo viaggio, rinfrescatevi con la nostra Lemon Ale. Birra chiara a base di malto d’orzo, frumento e segale, il suo tratto particolare è la speziatura realizzata con agrumi della Costiera Amalfitana. Una Italian Blanche particolarmente dissetante. 

Condividi l'articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

birrakarma.com utilizza
i cookie per migliorare la tua esperienza

sei

maggiorenne?

Per accedere al sito devi avere l’età stabilita dalla legge per il consumo di alcolici nel tuo paese di residenza.
Se questa legge non dovesse esistere, devi avere più di 18 anni.